La chirurgia estetica delle palpebre o blefaroplastica, è un tipo di chirurgia che modifica l'aspetto delle palpebre superiori, di quelle inferiori o entrambe. L'obiettivo è quello di migliorare l'aspetto della zona che circonda gli occhi e talvolta un campo visivo limitato dalle palpebre cadenti.

Blefaroplastica





Chirurgia estetica delle palpebre

Blefaroplastica

La a blefaroplastica ( chirurgia delle palpebre ) può ridurre significativamente la comparsa delle palpebre gonfie, dei rilassamenti cutanei intorno agli occhi e della stanchezza nell' espressione dello sguardo.
Alternative alla blefaroplastica possono essere il lifting occhi con laser ed il lifting frontale endoscopico.

Blefaroplastica intervento

La blefaroplastica di solito viene eseguita in anestesia locale, insieme con sedativi per via orale o endovenosa. Qualsiasi disagio provato durante o dopo la chirurgia può facilmente essere alleviato da farmaci per via orale.
L’intervento di blefaroplastica si svolge creando un’ incisione sottile dove la piega della palpebra normalmente appare. La posizione e la pendenza di questa incisione / piega può variare a seconda delle vostre preferenze. Successivamente, una sottile sezione di pelle, grasso e muscolo in eccesso viene rimossa. Le incisioni vengono quindi chiuse con punti di sutura molto sottili. Per rimuovere i depositi di grasso sotto gli occhi, le incisioni sono collocate proprio all'interno della palpebra inferiore o sotto le ciglia. Dopo che il grasso è stato rimosso, le incisioni possono essere chiuse con suture assorbibili o lasciate guarire naturalmente senza alcuna cicatrice visibile.

Blefaroplastica - miglior candidato

I migliori candidati per la blefaroplastica sono uomini e donne che sono fisicamente in buona salute, psicologicamente stabili e realistici nelle loro aspettative. La maggior parte dei pazienti che si sottopongono a blefaroplastica hanno dai 30 anni in su, ma se in famiglia è comune la caratteristica delle palpebre cadenti, si può prendere la decisione di fare una blefaroplastica  in età più giovane.

Blefaroplastica rischi

Alcune condizioni di salute rendono la blefaroplastica più rischiosa. Esse comprendono i problemi della tiroide come l'ipotiroidismo e la malattia di Graves, la secchezza oculare o la mancanza di una sufficiente lacrimazione, la pressione sanguigna alta o i disturbi circolatori, malattie cardiovascolari e diabete. Un distacco della retina o glaucoma è anch’esso motivo di cautela; in tal caso è utile avere un controllo presso un oculista prima di sottoporsi all’intervento chirurgico di blefaroplastica.

Blefaroplastica benefici

La blefaroplastica può migliorare l’aspetto e la propria autostima, ma non necessariamente renderà l’estetica degli occhi coincidente con un ideale, o determinerà che altre persone si relazionino in modo diverso con voi. Ci si può aspettare un aspetto più giovanile.

Blefaroplastica pre operatorio

Il chirurgo vi darà istruzioni specifiche su come prepararsi per la blefaroplastica, comprese delle linee guida su come mangiare e bere, fumare, o evitare e prendere vitamine, compresse di ferro e di alcuni farmaci. Se si contrae un raffreddore o un' infezione di qualsiasi tipo, in particolare una infezione della pelle, l'intervento chirurgico di blefaroplastica potrebbe essere rinviato. Inoltre, mentre si stanno facendo i preparativi, siate sicuri di organizzarvi in modo che qualcuno vi riporti a casa dopo l'intervento e, se necessario, vi aiuti a casa per i primi due giorni. Sistemazioni speciali sono disponibili per i pazienti che vengono da fuori città.

Blefaroplastica post operatorio

Se la blefaroplastica viene eseguita da un chirurgo qualificato, le  complicazioni durante il periodo post operatorio sono infrequenti e di solito di minor rilievo. Lividi e gonfiore durano in media per due settimane, ma possono continuare per un mese o più. Ricordate che il corpo umano è asimmetrico e anche dopo un intervento entrambi i lati del corpo possono apparire diversi L’intervento di blefaroplastica richiede una incisione e quindi lascerà una cicatrice. Nella maggior parte dei pazienti la cicatrice guarisce bene, ma in un piccolo numero di persone la cicatrice rimane evidente.
Al momento dell'intervento di blefaroplastica piccoli nervi che forniscono sensibilità alla pelle vengono danneggiati. Ciò può causare cambiamenti della sensibilità tra cui intorpidimento. Sebbene non comuni, emorragie e infezioni sono rischi a cui si può andare incontro e possono essere gravi. Avrete un po' di dolore e disagio, dopo l’ intervento chirurgico di blefaroplastica. Il dolore di solito dura solo per pochi giorni. L'uno per cento di tutte le operazioni porta a complicanze maggiori. Valutate i pro e i contro, perché la decisione è vostra. La blefaroplastica è un intervento chirurgico e come tale può comportare complicanze potenzialmente gravi, come un grumo di sangue (embolo) o una risposta imprevista ai farmaci o agli anestetici. È possibile ridurre i rischi seguendo strettamente le indicazioni del vostro chirurgo sia prima che dopo l’intervento.

Dovreste essere in grado di leggere o guardare la televisione entro 2-3 giorni dopo l'operazione chirurgica di blefaroplastica. Sarete pronti ad uscire in pubblico 7-10 giorni dopo l’intervento. Potrete mettere il trucco dopo 7-10 giorni e le lenti a contatto dopo 2 settimane.
Dopo l'operazione di blefaroplastica il chirurgo probabilmente lubrificherà gli occhi con un unguento e potrà essere applicato un bendaggio. É possibile tenere sotto controllo qualsiasi disagio post intervento con antidolorifici prescritti dal vostro chirurgo. Se si sente un dolore importante, chiamare il medico immediatamente. Il chirurgo vi chiederà di tenere la testa sollevata per diversi giorni, e di utilizzare impacchi freddi per ridurre il gonfiore e i lividi. Vi verrà mostrato come pulire i vostri occhi. I punti verranno rimossi due giorni massimo una settimana dopo l'intervento di blefaroplastica. Una volta che sono stati rimossi, il gonfiore e lo scolorimento del contorno occhi a poco a poco diminuiscono, e potrete iniziare a sentirvi molto meglio.

È normale sentirsi un po' in ansia o depressi nei giorni o nelle settimane successive alla blefaroplastica. Tuttavia, questo sentimento si ridurrà fino a scomparire non appena starete meglio.