L'apnea notturna è un disturbo comune durante il sonno che comporta una o più pause nella respirazione o in respiri poco profondi. Di conseguenza, la qualità del sonno è scarsa, ed è una delle principali cause di eccessiva sonnolenza diurna e molto altro.

Apnea notturna





Rinoplastica

Apnea notturna

Apnea notturna

L' apnea nel sonno è importante per i chirurghi plastici specializzati in chirurgia nasale. Perché? E' spesso un sintomo importante del blocco della respirazione nasale.

L'apnea notturna disturba il riposo notturno e porta chi ne è affetto ad interrompere la respirazione durante il sonno per 20 / 30 volte ogni ora. Ovviamente, non è una buona cosa!

Quando qualcuno soffre di apnea del sonno lamentando un'interruzione della respirazione, i chirurghi estetici spesso trovano un setto deviato che sporge troppo verso il canale della respirazione. Un setto deviato spesso deriva da un colpo al naso, anche se molte persone nascono con un setto deviato ma privo di problemi funzionali.

Un altro comune fattore responsabile di un blocco della respirazione nasale sono i problemi associati ad un'ipertrofia dei turbinati, le strutture del naso superiore che si gonfiano in reazione a raffreddori, influenza e allergie. L'intervento chirurgico di rinoplastica per la riduzione dei turbinati spesso è necessario per creare più spazio per una respirazione più libera.

L'apnea notturna determina per chi ne soffre un maggior rischio di:
■ Pressione alta
■ Malattia cardiaca
■ Ictus

Circa 2 milioni di italiani soffrono di apnea notturna, di cui soltanto il 5% si cura.