La chirurgia estetica del naso, o rinoplastica, è molto diversa dagli altri interventi di chirurgia estetica del viso, poiché nella maggior parte dei casi l'obiettivo non è quello di correggere i cambiamenti dovuti all'invecchiamento, ma piuttosto di migliorare il contorno o la forma del naso che è sempre stato presente.

Rinoplastica rischi e complicanze





Chirurgia estetica del naso

Rinoplastica rischi

Rinoplastica rischi e complicanze

Brevi cenni all'intervento di rinoplastica chiusa

Nella rinoplastica chiusa le incisioni vengono fatte all'interno del naso per consentire l'accesso alla cartilagine che forma la struttura nasale.
Il lavoro viene fatto sulla cartilagine e le ossa che formano la struttura del naso, attraverso delle piccole incisioni.
A volte, potrebbe essere necessario modificare un po’ la posizione di alcune ossa, al fine di rendere il  naso più stretto o dritto. Se il naso, in alcune aree deve essere ricostruito, può essere utilizzato osso o  cartilagine nasale. Sia la cartilagine che l’osso, all’occorrenza, possono  essere prelevati da un altro sito. La pelle e i tessuti muscolari  vengono poi riposizionati sopra questa nuova "struttura".
A seconda della tecnica chirurgica utilizzata, una stecca può essere immessa sul dorso del naso allo scopo di tenere i tessuti in posizione, fino a che non si sono stabilizzati.

Rinoplastica rischi e complicazioni

Fortunatamente, delle  significative complicazioni derivate dalla rinoplastica non sono frequenti. Ogni anno, migliaia di persone hanno il loro naso rimodellato, e sono soddisfatte dei risultati. Chiunque consideri di fare un intervento di chirurgia deve tuttavia essere consapevole sia dei benefici che dei rischi 
L'obiettivo del chirurgo plastico, e del personale è quello di rendere l’ esperienza chirurgica, per ogni paziente, la più  semplice e comoda possibile.
Sappiamo che ogni intervento chirurgico comporta dei rischi, come facciamo a saperne di più, in modo da prendere una decisione informata?
I potenziali rischi e complicanze della chirurgia verranno discusse con il chirurgo, o con un membro del personale nello studio del chirurgo.
Alcune delle possibili complicanze che possono essere prese in considerazione, sono: ematoma (accumulo di sangue sotto la pelle, che può richiedere la rimozione), l'infezione e le reazioni all'anestesia. Può verificarsi l’intorpidimento della pelle dopo la rinoplastica, ma di solito è temporaneo. Occasionalmente se il risultato chirurgico dovrà essere migliorato, sarà necessario un ulteriore intervento.
È possibile ridurre i suddetti rischi al minimo, seguendo i consigli e le istruzioni del chirurgo plastico, sia prima che dopo l'intervento chirurgico.